top of page

Addio all’inverno. Torna la focarina di San Giuseppe

Aggiornamento: 14 mag

Lunedì sera ritrovo in piazza aperto a tutta la riviera. Vino, buon cibo e spettacoli di musica dal vivo.


In riviera torna il grande evento che tradizionalmente saluta l’inverno e da il benvenuto alla bella stagione. È la focarina di San Giuseppe, uno degli eventi più sentiti e di grande aggregazione, con il quale storicamente i cittadini di Cesenatico si ritrovano in piazza assieme a tanti romagnoli dei comuni limitrofi amanti della località rivierasca. L’appuntamento è lunedì sera, 18 marzo, quando la Cooperativa stabilimenti balneari e i volontari dei "Lupi di Liberio" torneranno in piazza delle Conserve, nel cuore del borgo di pescatori, dove sarà acceso un grande fuoco.


C’è tanta voglia di tornare alla normalità dopo stagioni difficili. Negli anni scorsi l’evento non si è svolto per due anni a causa del Covid nel 2020 e nel 2021, nel 2022 fu possibile allestire soltanto un evento privo del tradizionale fuoco, lo scorso anno venne concessa una deroga all’Amministrazione comunale per tornare ad accendere il fuoco e quest’anno ci sono state delle lacune in merito alla comunicazione. Si torna a celebrare l’arrivo della primavera con la forza simbolica del fuoco, che brucia i rami delle potature e con essi ciò che rimane di un inverno che si desidera archiviare, con il sostegno concreto degli operatori balneari e del Cesenatico Camping Village, la collaborazione dei genitori volontari dell’associazione La Magica Notte e del Comitato di Cesenatico della Croce Rossa Italiana, oltre al mitico bar osteria Liberio, al confine tra le campagne di Cesenatico e Montaletto.



91 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page