top of page

Il massaggio olistico, caratteristiche e benefici. Sei pronto per immergerti nel benessere?

Aggiornamento: 11 giu 2023

Il massaggio in generale ha una straordinaria ricchezza di benefici per la salute. Oltre a facilitare il raggiungimento dell’armonia fra corpo, mente ed ambiente circostante, il Massaggio Olistico ci aiuta ad affrontare la nostra quotidianità, alleviando i dolori e sollecitando la salute del nostro organismo.


Per la stagione estiva avremo anche nel nostro Resort la possibilità di avere a disposizione un professionista che su prenotazione offre servizi che vanno dal massaggio svedese al linfodrenaggio wodder, fino ai massaggi decontratturanti o Maori.


Analizziamo alcuni degli aspetti più evidenti che si hanno effettuando con regolarità dei trattamenti olistici:

Migliora la qualità del sonno

Massaggio olistico

Se si soffre di insonnia, il Massaggio Olistico è un’ottima soluzione per aiutare a migliorare la qualità del riposo. A partire dal momento in cui le mani dell’operatore, ovviamente calde, poggiano sul corpo del cliente, si ottiene una sorta di sollievo graduale. Affiancando dell’olio caldo i muscoli iniziano ad estendersi e quindi ci permettono delle manovre più profonde. La manipolazione aiuta ad aumentare il livello di serotonina del corpo, essenziale per la produzione di melatonina; entrambi questi ormoni aiutano a regolare il ritmo sonno-veglia. Un sonno di buona qualità è vitale per la salute e il benessere generale.

Ottimizza la circolazione sanguigna

Sedute regolari di Massaggio Olistico faranno meraviglie per la circolazione sanguigna. Grazie ad alcune manovre di massaggi ben specifici, quale il Muscolare Distensivo o lo Sportivo Decontratturante, si va a lavorare e stimolare i vasi sanguigni.

La pressione utilizzata aiuta a spostare il sangue attraverso le zone congestionate del corpo e permette ad esso di fluire. Coloro che soffrono di una circolazione sanguigna insufficiente spesso hanno mani e piedi freddi. Alcune manovre dei massaggi nominati precedentemente aiutano a ristabilire un’ottima circolazione. Ovviamente l’associazione di una buona attività fisica e di una buona alimentazione otterrà risultati ancora più evidenti.


Favorisce una respirazione più profonda ed efficiente

Respirare profondamente durante un massaggio è un pre-requisito per ricevere appieno tutti i benefici della sessione. Si capirà l’importanza della respirazione durante un trattamento, in quanto essa aiuta l’operatore a mettersi in contatto con l’altro. Inoltre, regolari sedute di massaggio olistico possono aiutare a migliorare la vostra respirazione generale e non solo durante il trattamento. L’ 80% della popolazione respira male senza saperlo, non usa la respirazione diaframmatica e questo con il passare del tempo causa patologie flogistiche, russamento ed apnee notturne.

Un buon operatore olistico partirà proprio dalla respirazione, utilizzando anche diverse tipologie di massaggio, tra cui il Posturale, legato alla postura ma che lavora anche sull’importanza dei muscoli adibiti alla respirazione, come ad esempio il diaframma, muscolo poco nominato ma di grande importanza.

Equilibra il sistema digestivo

I frequenti massaggi sull’addome possono apportare notevoli miglioramenti al sistema digestivo. Stimolando il tratto intestinale, il corpo potrà tornare al suo equilibrio naturale. La maggior parte dei trattamenti olistici si sofferma sull’addome che rappresenta una zona molto delicata in ambito psicosomatico. Per questo motivo, inizialmente, non tutti saranno pronti a ricevere le nostre mani. Dopo che il cliente avrà preso un pò di fiducia sia in noi che in se stesso, si inizierà a trattare l’addome in maniera più presente, partendo da una peristalsi fino ad arrivare a trattare il colon per aiutare l’espulsione, ove necessaria. Il Massaggio Ayurvedico rappresenta un ottimo trattamento in questa situazione.

Migliora la lucidità mentale

Non ci si regala del tempo. Viviamo in un modo troppo frenetico, dove la frase che si ripete maggiormente durante la giornata è “sono in ritardo!” oppure “sono stressato, devo fare troppe cose!”. Ecco perché il nostro corpo, ad un certo punto, ci dice: “O ti fermi tu o mi fermo io” ed ecco che iniziano ad arrivare i problemi legati alla salute.

Ricordiamo la sindrome da Burn-Out. Cos’è? E’ un insieme di sintomi legati ad una condizione di stress cronico e persistente associato al contesto lavorativo. Una grande parte della nostra società purtroppo ne soffre. Dedicare regolarmente solo un ora del nostro tempo, non di più, per godersi un massaggio, non solo darà la possibilità di liberare la mente dallo stress quotidiano, ma aiuterà a diventare sempre più produttivi e focalizzati nel lungo periodo e sicuramente si potrà puntare a qualcosa di più.


Riduce la tensione e la rigidità muscolare

Lo stress può portare a tensioni muscolari che possono causare rigidità e dolore. Le contratture infatti sono legate ad una causa fisica ma nella maggior parte dei casi dipendono anche da una componente psicosomatica.

Il Massaggio Olistico è estremamente efficace per alleviare la tensione, in quanto non solo rilascia tossine intrappolate ma aumenta anche la quantità di ossigeno e sangue che così fluisce meglio nelle zone infiammate, favorendone la guarigione. Un trattamento che aiuta proprio in questo è il Massaggio Connettivale, dove attraverso manipolazioni, chiamate scollamenti, il nostro corpo torna a riossigenarsi.

Un altro importante trattamento che riduce le rigidità muscolari può essere il Massaggio Thailandese, effettuato questa volta non sul lettino ma su futon, dove il cliente è in grado di rilassare ogni parte del corpo attraverso delle pressioni alternate dell’operatore, che, aiutandosi con il suo peso, passa sulla muscolatura tesa del cliente. Utilizzando anche manovre di stretching, il massaggio aiuta ad elasticizzare il tessuto, favorendo una liberazione di tensioni.

Rafforza il sistema immunitario

Massaggio olistico

Rifacendosi alla filosofia di vita orientale, il Massaggio Olistico è anche un meraviglioso strumento preventivo, in quanto aiuta a potenziare il nostro sistema immunitario. In Cina ed in Grecia è sempre stato così. Ricordiamo che i medici erano al tempo stesso filosofi e viceversa, proprio come Aristotele o Ippocrate. Perché questo? Psiche e corpo sono strettamente legati tra di loro. Purtroppo gli occidentali attendono la malattia prima di agire e non prevengono. Nei trattamenti olistici ritroviamo il Massaggio Drenante, molto importante nella gestione di queste problematiche. I tocchi morbidi aiutano a drenare i liquidi in eccesso, liberando il corpo da tossine nocive e aumentando i livelli di globuli bianchi. Grazie ad un ottimo Massaggio Olistico sarete meno cagionevoli e più resistenti contro raffreddori e infezioni.

Diminuisce lo stress e l’ansia

Uno dei benefici principali del Massaggio Olistico è la sua capacità di ridurre lo stress e l’ansia, poiché si concentra sul benessere generale. Ridurre i livelli di stress migliora anche la salute nel lungo periodo.

Oltre a facilitare il raggiungimento dell’armonia fra corpo, mente ed ambiente circostante, il Massaggio Olistico ci aiuta ad affrontare la nostra quotidianità, alleviando i dolori e sollecitando la salute del nostro organismo. Analizziamo alcuni degli aspetti più evidenti che si hanno effettuando con regolarità dei trattamenti olistici.

Migliora la qualità del sonno

Se si soffre di insonnia, il Massaggio Olistico è un’ottima soluzione per aiutare a migliorare la qualità del riposo. A partire dal momento in cui le mani dell’operatore, ovviamente calde, poggiano sul corpo del cliente, si ottiene una sorta di sollievo graduale. Affiancando dell’olio caldo i muscoli iniziano ad estendersi e quindi ci permettono delle manovre più profonde. La manipolazione aiuta ad aumentare il livello di serotonina del corpo, essenziale per la produzione di melatonina; entrambi questi ormoni aiutano a regolare il ritmo sonno-veglia. Un sonno di buona qualità è vitale per la salute e il benessere generale.

Ottimizza la circolazione sanguigna

Sedute regolari di Massaggi faranno meraviglie per la circolazione sanguigna. Grazie ad alcune manovre di massaggi ben specifici, quale il Muscolare Distensivo o lo Sportivo Decontratturante, si va a lavorare e stimolare i vasi sanguigni.

La pressione utilizzata aiuta a spostare il sangue attraverso le zone congestionate del corpo e permette ad esso di fluire. Coloro che soffrono di una circolazione sanguigna insufficiente spesso hanno mani e piedi freddi. Alcune manovre dei massaggi nominati precedentemente aiutano a ristabilire un’ottima circolazione. Ovviamente l’associazione di una buona attività fisica e di una buona alimentazione otterrà risultati ancora più evidenti.

Favorisce una respirazione più profonda ed efficiente

Respirare profondamente durante un massaggio è un pre-requisito per ricevere appieno tutti i benefici della sessione. Si capirà l’importanza della respirazione durante un trattamento, in quanto essa aiuta l’operatore a mettersi in contatto con l’altro. Inoltre, regolari sedute di massaggio olistico possono aiutare a migliorare la vostra respirazione generale e non solo durante il trattamento. L’ 80% della popolazione respira male senza saperlo, non usa la respirazione diaframmatica e questo con il passare del tempo causa patologie flogistiche, russamento ed apnee notturne.

Un buon operatore olistico partirà proprio dalla respirazione, utilizzando anche diverse tipologie di massaggio, tra cui il Posturale, legato alla postura ma che lavora anche sull’importanza dei muscoli adibiti alla respirazione, come ad esempio il diaframma, muscolo poco nominato ma di grande importanza.

Equilibra il sistema digestivo

I frequenti massaggi sull’addome possono apportare notevoli miglioramenti al sistema digestivo. Stimolando il tratto intestinale, il corpo potrà tornare al suo equilibrio naturale. La maggior parte dei trattamenti olistici si sofferma sull’addome che rappresenta una zona molto delicata in ambito psicosomatico. Per questo motivo, inizialmente, non tutti saranno pronti a ricevere le nostre mani. Dopo che il cliente avrà preso un pò di fiducia sia in noi che in se stesso, si inizierà a trattare l’addome in maniera più presente, partendo da una peristalsi fino ad arrivare a trattare il colon per aiutare l’espulsione, ove necessaria. Il Massaggio Ayurvedico rappresenta un ottimo trattamento in questa situazione.

Riduce la tensione e la rigidità muscolare

Lo stress può portare a tensioni muscolari che possono causare rigidità e dolore. Le contratture infatti sono legate ad una causa fisica ma nella maggior parte dei casi dipendono anche da una componente psicosomatica.

Il Massaggio Olistico è estremamente efficace per alleviare la tensione, in quanto non solo rilascia tossine intrappolate ma aumenta anche la quantità di ossigeno e sangue che così fluisce meglio nelle zone infiammate, favorendone la guarigione. Un trattamento che aiuta proprio in questo è il Massaggio Connettivale, dove attraverso manipolazioni, chiamate scollamenti, il nostro corpo torna a riossigenarsi.

Un altro importante trattamento che riduce le rigidità muscolari può essere il Massaggio Thailandese, effettuato questa volta non sul lettino ma su futon, dove il cliente è in grado di rilassare ogni parte del corpo attraverso delle pressioni alternate dell’operatore, che, aiutandosi con il suo peso, passa sulla muscolatura tesa del cliente. Utilizzando anche manovre di stretching, il massaggio aiuta ad elasticizzare il tessuto, favorendo una liberazione di tensioni.

Diminuisce lo stress e l’ansia

Uno dei benefici principali del Massaggio Olistico è la sua capacità di ridurre lo stress e l’ansia, poiché si concentra sul benessere generale. Ridurre i livelli di stress migliora anche la salute nel lungo periodo.


50 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page