top of page

weekend intenso nel cesenate

Ci sono appuntamenti davvero per tutti i gusti nel fine settimana sul territorio: da non perdere gli eventi dedicati al patrimonio culturale che si svela nella due Giornate europee dedicate.



Tra Giornate del Patrimonio, feste che celebrano le tradizioni, come il Palio dei Barrocci, la Sagra de Savor e anche Festinval, sono tante e diverse le occasioni per scoprire il territorio. Non mancano poi lo sport, le opportunità per vivere a fondo le città, l'arte. Ecco gli eventi a Cesena e dintorni da venerdì a domenica. Giornate europee del patrimonio Si celebra il patrimonio culturale con le Giornate Europee del Patrimonio 2023, che si terranno sabato e domenica: si tratta della più grande e popolare iniziativa culturale d’Europa, che annualmente richiama in città visitatori incuriositi dalle bellezze malatestiane e da angoli della città poco noti ma estremamente affascinanti. In occasione delle giornate, i musei e i siti culturali cittadini offriranno tariffe agevolate e ingressi del tutto gratuiti, visite guidate tematiche, aperture straordinarie notturne e molte altre iniziative: tutti gli appuntamenti a Cesena. L'Archivio di Stato di Forlì-Cesena offre ai suoi visitatori un appuntamento nella mattina di sabato: "Andrea Tamanti, un cesenate alla corte di Federico II di Prussia", presenta le ricerche sulla famiglia Tamanti effettuate a Cesena per l’evento del 2026 a Postdam presso il complesso del palazzo del Parco di Sanssouci sulla vita e le ricette del cuoco che da Cesena è diventato nel 1775 HofKoche, cuoco pasticcere di corte, del re di Prussia Federico II. Appuntamento anche a Sarsina per sabato con "Alla ricerca del tempio perduto": durante l'evento, che si aprirà presso il Museo Archeologico di Sarsina, verranno restituiti al pubblico gli esiti delle indagini ancora in corso che hanno portato alla luce i resti del Capitolium dell'antica città romana, ci saranno inoltre due visite guidate gratuite dedicate alle architetture della città romana di Sarsina conservate in museo. In questa occasione la Fondazione Tito Balestra inaugura, sabato, al Parco Giovanni Paolo II di Longiano, un nuovo progetto: la Biblioteca Itinerante Anna e Tito Balestra, con lo scopo di avvicinare le nuove generazioni di utenti all’ingente fondo librario e di promuovere lettura e letteratura. Sabato e domenica, presso la Fondazione, sarà disponibile al pubblico un nuovo allestimento con contenuti multimediali che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni del Centenario della nascita di Tito Balestra. Palio dei Barrocci e Sagre A Sant’Angelo di Gatteo, in Piazzale Dossetti, torna la tradizione con il Palio dei Barrocci per tutto il weekend. Nove giornate dedicate alla festa parrocchiale di San Michele con musica, spettacoli comici, animazione per bambini, artisti di strada, stand gastronomici, fuochi d’artificio e il tradizionale ‘Palio dei Barrocci’, la gara a staffetta nella quale i rioni di Sant’Angelo di Gatteo si sfidano utilizzando una tavoletta con quattro ruote e un manubrio chiamato il ‘Barroccio’. “Savor” in dialetto romagnolo, vuol dire “sapore”: questa antica confettura si produce a Montegelli e si può gustare ogni anno, in settembre, tempo di sole e di nuvole, quando nell’aria piovono i frutti. Torna nel weekend la sagra dedicata, che si svolge tutti gli anni in occasione della festa della Madonna del Rosario, che offre la possibilità di degustare ed acquistare diversi prodotti della tradizione locale quali il savor, una marmellata composta da una base di mosto d’uva e diverse varietà di frutta e semi oleosi, il mastlaz, un vino novello ricco di zuccheri, la saba, un dolcissimo e denso mosto bollito e le marmellate di sambuco, fichi e pomodoro. Marcialonga, Festinval e MFest Ritorna nella sua ventisettesima edizione anche il tradizionale appuntamento del FestinVal a San Piero in Bagno: il weekend anima le vie del paese, richiamando espositori di ogni tipo: dall’artigianato locale, a quello artistico. Spazi per le associazioni del territorio ed aree ideali per passare una giornata con l’intera famiglia, stand gastronomici e spettacoli di intrattenimento per le vie del borgo. Sport e tradizione: un traguardo raggiunto scavallando secolo e millennio, quando nel lontano 1972 a Savignano sul Rubicone un manipolo di appassionati, Raffaello Lelli, Corrado Pozzi, Severino Campedelli, decise di costituire un gruppo sportivo e lanciare una gara podistica. Quel gruppo divenne la Podistica Seven che dal 1973 organizza la Marcialonga sul Rubicone, gara inserita nel programma della Federazione di Atletica leggera e dell’Uisp: la prima Marcialonga si è svolta il 23 settembre 1973, domenica si correrà la 50esima (nel mezzo, uno stop causa Covid). Prende il via anche il MFest 2023 (Macrolibrarsi Fest), il festival del benessere di corpo, mente e spirito, che si terrà presso la fiera di Cesena sabato e domenica: conferenze sui temi del benessere, in particolare quelli legati all’alimentazione sana e naturale e alla saluta fisica, psicologica ed emotiva. Due spettacoli teatrali saranno presenti all’interno del festival con Roberto Mercadini e il monologo di Arianna Porcelli Safonov, entrambi ad ingresso gratuito Vivere le città Open day per la rete Spazio Comune: proseguono gli appuntamenti che caratterizzano la seconda edizione del Festival promosso dall’Amministrazione comunale di Cesena insieme alle 25 associazioni aderenti alla rete che comprende gli 11 immobili di proprietà comunale rigenerati e ri-assegnati alla comunità. C'è anche un pomeriggio alla riscoperta del caro buon vicinato di un tempo: sabato nel cuore della città di Cesena andrà in scena una iniziativa di comunità, durante la quale i residenti della Contrada delle Trove propongono una vera e propria festa nel corso della quale saranno condivisi spazi e visuali, emozioni e sentimenti fra adolescenti e adulti. E' in programma per domenica l'iniziativa L'Oltresavio Pedala, la pedalata di quartiere sulla nuova pista ciclabile di Via Emilia Ponente: partendo dalla Rotonda Paul Harris a Diegaro si arriverà fino al centro storico di Cesena fino al Babbi Cafè, dove sarà offerto un gelato a tutti i partecipanti. Poesia, laboratori e musica Torna con gli ultimi due incontri la minirassegna di poesia in strada che si svolge in Corte Dandini, venerdì, parole in volo, un bicchiere di vino, qualcosa da sgranocchiare e la festa finisce in meno di un’ora. Anche in questa occasione due poeti sono stati invitati a recitare le loro poesie: Manuela Gori, con il suo dialetto sapido e leggero; Piero Pieri, con l’intensità della sua poetica profonda e intellettuale. Domenica Teatro Zigoia propone invece una giornata laboratoriale di teatro e manipolazione dell’argilla con musica dal vivo per famiglie, bambini e adulti, nella suggestiva cornice di Villa Silvia a Cesena: “Ridare forma al fango” fa parte del programma 2023 di Escursione Teatrale, un progetto che da più di dieci anni esplora percorsi di escursionismo, teatro, musica dal vivo e movimento fra le montagne dell’appennino tosco-romagnolo. Apre poi il Nuovo Teatro Audax alla parrocchia di Villachiaviche, appena ristrutturato: il primo spettacolo, una sorta di inaugurazione, sarà domenica con un omaggio a Giorgio Gaber. Sul palco Formazione Minima (Lorenzo Bartolini e Lorenzo Gasperoni). Mercatino Si tiene da venerdì a domenica la tredicesima edizione del “Mercatissimo dell’usato” negli ampi spazi all’aperto della parrocchia di Sant’Egidio di Cesena: è possibile trovare vasto assortimento di capi da abbigliamento uomo donna e bambino, raffinata e ricamata biancheria per la casa direttamente dai ’bauli delle nonne’, cappelli, borse vintage, bigiotteria, argenteria, vasellami e ceramiche, scarpe, bici e cyclette, libri, quadri, piccoli elettrodomestici, giocattoli. In mostra e da scoprire Occasione da non perdere per ammirare la città di Cesena dall’alto degli spalti panoramici della Rocca Malatestiana, venerdì,in uno speciale tour guidato organizzato dall’associazione Jazzlife per permettere di ammirare una tra le viste più suggestive della città. La visita guidata al tramonto condurrà i visitatori alla scoperta di racconti affascinanti su architettura, aneddoti e storia del territorio e del monumento simbolo della città. La 32ª edizione del SI Fest, il più longevo tra i festival italiani di fotografia, ha portato a Savignano sul Rubicone nuove mostre che sono visitabili anche nel weekend. In Galleria Pescheria è visitabile la mostra “Pesci fuor d’acqua... tra miracoli, storie e facezie” degli artisti Onorio Bravi, Michele Chierici, Mario Di Cicco, Ivo Gensini, Fiorenzo Montalti, Bottega Pascucci, Franca Rossi e Felice Tagliaferri, con la partecipazione di Roberto Pagnani: il progetto, selezionato ha come filo conduttore il mare e i pesci. Alla Galleria del Ridotto di Cesena, è aperta la mostra di Maurizio Pilò dal titolo “Sfogliarsi”: una trentina di opere, la maggior parte inedite, appartenenti alla più recente produzione dell’artista. Cesena, città della Romagna, e Roma, collegate nel tempo dalla via Emilia, sono state certamente le due città principalmente vissute e fondamentali della vita di Giancarlo Bugli, pittore cesenate, del quale al Babbi Café sono esposte alcune sue opere su tela rappresentanti il tema del “mare evocato” e “dell’aria di Roma”. Ma non solo: ecco tutte le mostre sul territorio.


21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page